Parrocchia di S.Leonardo
Parrocchia di S.Leonardo

Unità Pastorale di Villadose, Cambio e Canale

“Diocesi di Adria – Rovigo”  –  “Vicariato di Villadose”

Via Umberto I, 39/a – 45010 Villadose (RO)   Tel.0425 405232

20 è piace questo articolo.

Total Page Visits: 15934 - Today Page Visits: 12
Parrocchia di San Biagio V.M.
Parrocchia di San Biagio V.M.

Canale di Ceregnano Via Carducci, 78

45010 Canale di Ceregnano (RO)

Tel. 0425 476108

7 è piace questo articolo.

Total Page Visits: 15934 - Today Page Visits: 12
Parrocchia Della B.V. Maria di Lourdes
Parrocchia Della B.V. Maria di Lourdes

Cambio di Villadose

 

4 è piace questo articolo.

Total Page Visits: 15934 - Today Page Visits: 12

Parrocchie

Il Foglietto – Che troverai in chiesa

“Unità Pastorale di Villadose – Sito di ispirazione Cattolica”
Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, si dichiara che questo sito non rientra nella categoria di “informazione periodica” in quanto l’aggiornamento del sito è totalmente aperiodico. Pertanto non è in alcun modo assimilabile ad una testata elettronica e non rientra nell’area delle pubblicazioni on-line regolata dalle attuali normative italiane sull’editoria elettronica.

Ricorda: Con il passaggio all’ora solare da Domenica 27 Ottobre, in molte chiese della diocesi,

l’ora della S.Messa vespertina sarà alle 18,00

il vangelo di oggi evangelizo.org 

Guarda il Presepio realizzato dal Gruppo Amici del Presepe

 

16 febbraio: 6^ Domenica del Tempo Ordinario

Il brano evangelico di questa Domenica, Matteo 5,17-37 , è la prosecuzione del “Discorso della Montagna” iniziato con la famosa pagina delle “Beatitudini”, un manifesto programmatico che ha in sé, nella sua apparente mitezza, una straordinaria carica rivoluzionaria. Anche la pagina di oggi contiene un messaggio che rivoluziona il nostro modo di pensare. Seguiamo il filo del Vangelo. “Non crediate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non sono venuto ad abolire, ma a dare pieno compimento” (Mt 5,17). Cosa intende Gesù quando parla di “Legge”? “Gli Ebrei chiamavano “Toràh”, Legge, i primi cinque libri della Bibbia: Genesi, Esodo, Levitico, Numeri e Deuteronomio. Un modo sorprendente di denominare una collezione che contiene, sì, norme, precetti e comandi, ma non costituisce un codice di diritto come lo intendiamo noi oggi. La “Toràh” è un appassionante racconto, una storia d’amore di Israele con il suo Dio: inizia dalla creazione del mondo e continua con la chiamata di Abramo, le vicende dei Patriarchi, la schiavitù in Egitto e l’esodo. Una Legge davvero originale! Per la verità, il termine “Legge” non traduce esattamente l’ebraico “Toràh”, che deriva dalla radice “yaràh” e indica l’atto di scagliare una freccia, di mostrare la direzione. Anche noi, lungo le strade, ci orientiamo seguendo “le frecce” della segnaletica. La Toràh traccia il cammino che conduce alla vita…” (F. Armellini). Gesù non è venuto ad abolire la “Toràh”, ma a portarla a compimento, a mettere cioè in evidenza quale fosse il vero precetto di Dio, ridotto da Scribi e Farisei ad un puro e semplice formalismo. Il precetto non può mai essere ridotto ad atto formale, perché proviene da Dio che ama l’uomo come un Padre, e con lo strumento del “comandamento” gli indica la via del bene, unica fonte della sua vera felicità. E’ significativa la frase con cui termina la prima lettura tratta dal libro del Siracide: “[Dio] A nessuno ha comandato di essere empio e a nessuno ha dato il permesso di peccare” (Sir 15,16-21); infatti siamo liberi, ma per fare il bene, non il male! Gesù rivendica, ai comandi divini contenuti nella Toràh, la loro autentica finalità, e lo fa con “autorità”, mediante solenni antitesi: “Avete inteso che fu detto … ma io vi dico…” (Mt 5,21-22.27-28.31-32.33-34). Le quattro antitesi presenti nel brano toccano punti importanti per la nostra riflessione: la prima riguarda l’atteggiamento verso il prossimo, la seconda e la terza riguardano il comportamento sessuale e il matrimonio, la quarta la modalità del giuramento. Per entrare “nel regno dei cieli” occorre superare “la giustizia” degli scribi e dei farisei (Mt 5,20), del tutto inefficace perché solo apparente. Dio non sopporta che ci mettiamo una maschera sul viso: con questo espediente possiamo ingannare solo noi stessi! “Avete inteso che fu detto agli antichi: “Non ucciderai … Ma io vi dico: chiunque si adira con il proprio fratello dovrà essere sottoposto al giudizio” (Mt 5, 21-22). Gesù riporta in primo piano una verità già presente nella “Toràh”: il peccato viene concepito nel cuore. Analizziamo il peccato di Caino, prototipo di tutti i peccati (Genesi 4, 1-16). Caino inizia a guardar male il fratello Abele: perché? Dio gradisce i sacrifici di Abele, mentre non apprezza quelli di Caino; il testo biblico non ci spiega il perché. Dice che “Caino ne fu molto irritato e il suo volto era abbattuto” (Genesi 4, 5); evidentemente ritiene la benevolenza di Dio per Abele un torto per lui, un sentimento che incomincia a roderlo come un tarlo e, anziché cambiare la sua condotta e prendere esempio dal fratello, incomincia a odiarlo. Questo impulso cresce e si impossessa totalmente di lui, fino ad armare la sua mano; si avvicina ad Abele e con un colpo lo uccide. E’ chiaro che Caino, prima di alzare la mano, aveva già decretato la morte del fratello dentro di sé. Per Gesù infatti il peccato si consuma nel cuore, ed lì che bisogna dirigere il bisturi se vogliamo davvero estirpare il male dalla nostra vita. Questo lavoro spirituale su se stessi, per correggere i vizi e rafforzare le virtù, una volta si chiamava “ascetica”; ricordo, prima di tutto a me stesso, che il cristiano, in seguito al Battesimo, è chiamato a fare una “vita di grazia”.  Il cuore pieno di malevolenza per il prossimo rende vano il culto (Mt 5,23-24); va a riconciliarti con il fratello fin che sei in tempo, offrigli la mano: “Nell’ira, non peccate; non tramonti il sole sopra la vostra ira” (Efesini 4,26). Lo stesso vale per il matrimonio: “Avete inteso che fu detto: “Non commetterai adulterio”. Ma io vi dico: chiunque guarda una donna per desiderarla, ha già commesso adulterio con lei nel suo cuore” (Mt 5,27-28). E’ evidente che Gesù chiede una “giustizia” sostanziale, non formale. La cosa è talmente seria da indurlo a rafforzare il suo insegnamento con un’iperbole che fa molta impressione: “Se il tuo occhio destro ti è motivo di scandalo, cavalo e gettalo via da te: ti conviene infatti perdere una delle tue membra, piuttosto che tutto il corpo venga gettato nella Geènna” (Mt 5,29-30).  Insomma, I discepoli devono agire sulla radice dei propri vizi capitali, lì dove si decidono la vita e le azioni dell´uomo. Se tutti cercassimo questa “giustizia”, quanto meglio vivremmo! Purtroppo il “grande fratello” ha convinto la gente che “la Geènna” non esiste, che è una bufala inventata dai preti per rovinare la vita a chi vuol godersela, e il risultato è che la “Geènna” si è materializza sotto i nostri occhi, così che tutti ci ritroviamo a vivere in un mondo infernale! Nonostante questo siamo ottimisti, non perché il male non ci tocchi, ma perché il Signore è risorto e il bene, alla fine, è destinato a vincere.  Buona Domenica.

Don Carlo Marcello

 

 Continua la tua meditazione quotidiana su evangelizo.org  anche versione mobile o app

Liturgia delle Ore

Confidiamo nell’aiuto dei Santi Patroni d’Europa

13 è piace questo articolo.

Total Page Visits: 15934 - Today Page Visits: 12

EVENTI

una serie di eventi scelti per te
San Valentino ore 19.00 S. Messa a Canale
Venerdì 14 Febbraio alle ore 19.00 presso la parrocchia di Canale.
Continua "San Valentino ore 19.00 S. Messa a Canale"
C’è un solo papa e il celibato è un dono
 Intervento del 19-01-2020 (dal sito diocesano) Penso che abbiano suscitato un certo sconcerto anche tra i fedeli della nostra chiesa diocesana le notizie (e le polemiche)...
Continua "C’è un solo papa e il celibato è un dono"
“Domenica della Parola di Dio”, in programma il 26 Gennaio prossimo
Domenica 26 Gennaio si celebrerà in Parrocchia La Domenica della Parola di Dio Proposta alla Chiesa da Papa Francesco Per l’occasione il Consiglio Pastorale, che...
Continua "“Domenica della Parola di Dio”, in programma il 26 Gennaio prossimo"
INDULGENZE PLENARIE DA ACQUISIRE NEI PROSSIMI GIORNI!
INDULGENZE PLENARIE DA ACQUISIRE NEI PROSSIMI GIORNI! Il 31 dicembre è concessa l’indulgenza plenaria a chi, in chiesa o in oratorio, partecipa devotamente al canto...
Continua "INDULGENZE PLENARIE DA ACQUISIRE NEI PROSSIMI GIORNI!"
Momenti per i ragazzi aspettando il Santo Natale con don Luca
Benedizione del Bambin Gesù del presepio 2019 in chiesa durante S.Messa delle 9,00 domenica 22 Panzo di Natale in C.R.G. dei ragazzi della terza media
Continua "Momenti per i ragazzi aspettando il Santo Natale con don Luca"
Momenti del Saggio di natale i.c. di Villadose 2019
Come da tradizione, si e svolto Lunedì 16 Dicembre 2019 nella chiesa parrocchiale di Villadose il Saggio degli alunni dell'indirizzo musicale. Presenti anche il coro...
Continua "Momenti del Saggio di natale i.c. di Villadose 2019"

Per Riflettere

Testimonianza su Medjugorje – da “La nuova Bussola Quotidiana”
Antonio ha raccontato alla Nuova Bussola Quotidiana di quando «bestemmiavo la Madonna, consigliavo l’aborto, tradivo e spingevo gli amici a tradire». Finché sua moglie, tornata da Medjugorje, cominciò a...
LEGGI "Testimonianza su Medjugorje – da “La nuova Bussola Quotidiana”"
I suicidi del liceo monzese e il vuoto degli adulti – da “La nuova Bussola Quotidiana”
Un'importante riflessione da "La nuova Bussola Quotidiana" Due studenti del rinomato liceo scientifico Frisi si uccidono, la risposta della scuola è l'incapacità di offrire risposte, lo...
LEGGI "I suicidi del liceo monzese e il vuoto degli adulti – da “La nuova Bussola Quotidiana”"
L’importanza del presepio
https://www.youtube.com/watch?v=qN24KPlo3qw Don Alessandro Amapani racconta a Lucia Ascione a Bel tempo si spera l'importanza del presepio in casa: con il presepio Gesù nasce in ogni...
LEGGI "L’importanza del presepio"
Halloween, no grazie. I nostri defunti li ricordiamo in questo modo
Venerdì 1 Novembre - Festa di tutti i Santi Sabato 2 Novembre - Commemorazione di tutti i fedeli defunti Domenica 3 Novembre - Commemorazione dei Caduti...
LEGGI "Halloween, no grazie. I nostri defunti li ricordiamo in questo modo"
Dal Libano a Villadose – Domenica 13 Ottobre ore 10.30
In Sala Van Thuan, il missionario di "Oui pour la Vie" racconterà l'impegno quotidiano dell'associazione nel campo cucina di Damour. L’Associazione, con sede a Damour,...
LEGGI "Dal Libano a Villadose – Domenica 13 Ottobre ore 10.30"
Giornata per la Custodia del Creato – 2019
Venerdi 13 Settembre 2019  -Ore 17 Convegno- “Prendersi cura del Polesine: le Acque, la Terra, la Gente” - Adigetto: messaggero di pace - con la partecipazione Vincenzo...
LEGGI "Giornata per la Custodia del Creato – 2019"
FESTA SMA-NSA 2019 – dal 6 al 15 settembre a Feriole
  PROGRAMMA Tema per l’anno 2019-20: Battezzati e inviati insieme nel mondo 6/09 – venerdì - ore 20,45: fiaccolata con partenza dalla chiesa di Feriole 7/09...
LEGGI "FESTA SMA-NSA 2019 – dal 6 al 15 settembre a Feriole"
San Filippo Neri – Vanità di vanità
San Filippo Neri Vanità di vanità. Ogni cosa è vanità. Tutto il Mondo, e ciò che ha Ogni cosa è vanità. Se del mondo i...
LEGGI "San Filippo Neri – Vanità di vanità"
Festival Biblico 2019
Programma Completo Programma Completo di Rovigo
LEGGI "Festival Biblico 2019"
Qual è il significato dei colori degli abiti sacri?
La diversità di colori serve ad esprimere la caratteristica particolare dei misteri della fede che vengono celebrati. I sacerdoti, a seconda del periodo liturgico, indossano...
LEGGI "Qual è il significato dei colori degli abiti sacri?"

Gruppi parrocchiali

C.R.G.

– – – – – – – – – ooo – – – – – – – – 

               

SCOUT A.G.E.S.C.I.

VILLADOSE 1 “Aquila Spennacchiata”
SITO UFFICIALE

GRUPPO FACEBOOK

– – – – – – – – – ooo – – – – – – – – 

Gruppo Famiglie

……

…….

13 è piace questo articolo.

Total Page Visits: 15934 - Today Page Visits: 12

La Nostra Chiesa

“Credo la Chiesa, una santa cattolica e apostolica.”

Il Santo Padre

Francesco

Importante messaggio del Papa del 29/09/2018

 

Il nostro Vescovo

Attività Del Vescovo

Orari SS.Messe

13 è piace questo articolo.

Total Page Visits: 15934 - Today Page Visits: 12