Dal Libano a Villadose – Domenica 13 Ottobre ore 10.30

In Sala Van Thuan, il missionario di “Oui pour la Vie” racconterà l’impegno quotidiano dell’associazione nel campo cucina di Damour.

L’Associazione, con sede a Damour, cittadina cristiana a pochi chilometri da Beirut, si occupa di assistenza per i numerosi profughi, in larga parte iracheni e siriani, in fuga dalla guerra.

Conflitti in corso da anni, che obbligano un numero in costante aumento di famiglie, quelle che riescono a sopravvivere a bombardamenti e violenze, ad abbandonare le proprie case e cercare altrove assistenza e protezione. 

La principale emergenza per queste persone è legata al sostentamento, motivo per cui i volontari di “Oui pour la Vie” forniscono quotidianamente pasti caldi attraverso il campo cucina della città. L’impegno di padre Damiano, unito a quello del gruppo, è poi fondamentale anche per le numerose e spesso critiche esigenze di carattere sanitario, per cui l’associazione non esita ad organizzare importanti raccolte fondi. 

La missione di “Oui pour la Vie” si rivolge ad individui in difficoltà che cercano un appoggio per ripartire, dopo aver perso tutto in fondo alle macerie, indipendentemente dal paese di provenienza e dal credo religioso, facendo leva proprio sulla fede come elemento di unione tra i popoli, nonostante le difficoltà e le innumerevoli controversie che caratterizzano lo scenario mediorientale.

Don Carlo

Puoi essere il primo ad apprezzare

Visits: 0
Total Page Visits: 76 - Today Page Visits: 2