Gruppi

SCOUT A.G.E.S.C.I.

VILLADOSE 1 “Aquila Spennacchiata”

 

               

SITO UFFICIALE

GRUPPO FACEBOOK

CAMPI ESTIVI SCOUT 2019

RS

. /.

Reparto

4 -16 Agosto

Montecreto (MO) – 864m

foto di gruppo

Preghiera e saluto con il parroco Don Carlo Marcello

Partenza ore 8,30

Lupetti

11-18 Agosto

Montaldo di Montese (MO) – 750m 

 

 A.G.E.S.C.I. Villadose 1 – Aquila Spennacchiata (foto campi estivi 70° – 2018)

70°

LA MAGLIETTA
Sabato 8 e Domenica 9 – Uscita e attivita’

Tratto da l’Araldo di ottobre 2018

Chiusura anno associativo 27 ottobre ore16:0019:00

Notiziario Scout

Sabato 27 Aprile 2019                 SAN GIORGIO A Granzette RO

San Giorgioè il santo patrono della branca E/G ovvero la fascia d’età 11-16 anni chiamata anche Reparto. Agli esploratorie alle guideviene raccontato il leggendario gesto del patrono, noto anche come Legenda Aureaquando il cavaliere Giorgio salvò la vita della principessa Silene dalle fauci e dalle fiamme di un drago, diventando pertanto il simbolo del coraggio e dell’avventura che dovrebbe caratterizzare gli scout di questa fascia d’età. Da san Giorgio fu ispirato anche Robert Baden-Powellche nel suo libro Scautismo per ragazziparagona gli esploratoriai vecchi cavalieri medievali, o meglio allo spirito cavalleresco. Non a caso prima di una promessa scoutè solito prepararsi spiritualmente con una veglia d’armi proprio come i cavalieri prima del giuramento poiché la promessa scout è un unicum nella vita. Baden-Powell diceva “Scout una volta, scout per sempre”….

Continua su Wikipedia

Squadriglia Bufali Villadose 1,  vincitori del SAN Giorgio 2019.  

… e tu che aspetti le iscrizioni per diventare scout sono ancora aperte corri in parrocchia e parti per una nuova avventura.

Sabato 30 Marzo 2019                  VEGLIA D’ARMI

Scegliere di diventare Cavaliere non era una cosa facile. Era difficile scegliere di mettersi al servizio del prossimo, di prendersi cura delle persone deboli o indifese, di essere sempre pronti a battersi per una causa nobile e giusta. E’ sempre stato più semplice servire i potenti.

Lo scudiero che aveva dato molte prove di fedeltà al proprio signore, prima di diventare cavaliere si preparava alla sua investitura con più giorni di preghiere e digiuni.

Ma prima di ricevere questa investitura, vestito di una tunica bianca, passava una notte intera davanti all’altare, vegliando in preghiera.

Quella veglia si chiamava Veglia d’armi.

Anche noi Scouts prima di impegnarci vogliamo pregare il Signore. Chiediamo il Suo aiuto, questa sera, perché ci dia la forza di mantenere la Promessa per tutta la vita, poiché una volta scout, sempre scout!

In Clan è tempo di partenze: Domenica 2 Dicembre terminerà il suo percorso formativo Cristiana Viola, mentre Sabato 15 sarà la volta di Sara Panarella.

Composizione delle Branche: i Lupetti sono 29 divisi in 5 sestiglie; 9 sono cuccioli (cioè nuovi entrati). In Reparto i ragazzi sono 21, e formeranno quattro squadriglie, due maschili e due femminili. In Noviziato ci sono 8 Ragazzi/e che faranno attività con il Noviziato di Rovigo. In Clan i ragazzi/e sono attualmente 18: con le partenze e le entrate in programma rimarranno in 15. La Comunità Capi è composta da 10 capi e 2 Assistenti Ecclesiastici, Don Luca e Don Carlo.

IL LIBRO
Storia Scoutismo Villadose 1 “Aquila Spennacchiata” è su Facebook
Prenotalo e Sostieni l’iniziativa.

per saperne di più…

C.R.G.

2019 – Un buon anno per fare l’animatore in CRG, ti aspettiamo.

GRUPPO FAMIGLIE

Dopo l’ora di adorazione di Domenica 14/04/2019 incontro con sondaggio cos’è l’Amore

  con l’aiuto di Don Carlo approfondito il vero significato.

a conclusione un momento conviviale.

un santo ci ricorda che l’Amore è

Mercoledì 31 ottobre 2018 “La Cena dei Santi”

Che avrà luogo in C.R.G. a partire dalle ore 20.30.
L’incontro conviviale sarà preceduto dall’Adorazione Eucaristica in chiesa dopo la S.Messa prefestiva delle ore 18,00

Festa di tutti i Santi: Santità è diventare Luce

Per il quarto anno consecutivo noi del gruppo famiglie abbiamo deciso di iniziare le attività dell’anno con la festa dei santi.

Mercoledì 31 ottobre, a conclusione della messa prefestiva, ci siamo riuniti in chiesa attorno al Santissimo in adorazione, abbiamo meditato sul brano del vangelo di Matteo 5, 1-12 aiutati da riflessioni estratte dalla catechesi di Don Luigi Maria Epicoco: “Santità è diventare Luce”.

Dobbiamo imparare a testimoniare con i fatti la nostra fede allo scopo di portare la luce di Cristo, affinché dove siamo ci sia meno buio.

Al termine della preghiera  ogni famiglia ha portato la propria lampada all’altare, condividendo una frase o un’esortazione di preghiera del proprio santo protettore dell’anno.

Successivamente ci siamo spostati in CRG, dove abbiamo condiviso insieme la cena e alcuni aneddoti dei santi protettori.

Al termine di questo momento di spiritualità conviviale, ci siamo congedati con le parole del Papa, tratte dall’Esortazione apostolica “Gaudete et Exsultate” sulla chiamata alla santità del mondo contemporaneo: dobbiamo essere santi nel posto in cui viviamo, nelle faccende ed occupazioni che abbiamo, lottando a favore del bene comune e rinunciando agli interessi personali.

Lasciamo che la grazia del battesimo fruttifichi.

Un ringraziamento particolare va al Masci per essersi messo ancora una volta a disposizione e a servizio. Ringraziamo inoltre Don Carlo, Don Luca e tutte le famiglie partecipanti. SIATE LUCE!

5 è piace questo articolo.

717total visits,1visits today